Libri in uscita a Luglio 2020

Continua l’estate e, prima del prevedibile rallentamento di Agosto, c’è ancora tempo per un altro giro in libreria a spulciare le novità. Ecco la mia lista dei libri in uscita a luglio da non perdere.

La sciagura di chiamarsi Skrake – Kjell Westö
1 Luglio 2020

La sciagura di chiamarsi Skrake - Kjell Westö luglio

Quella di Kjell Westö (già autore di Miraggio 1938) sembra essere una saga familiare piena di personaggi strampalati, raccontata con quello sguardo tragicomico di cui i nordici sono maestri.

«Tutto è in prestito» recita un adagio finlandese sull’inafferrabilità della vita. Ma è proprio il bisogno di capire se stesso e la propria inquietudine a indurre Wiktor Skrake, incallito scapolo quarantenne di Helsinki, pubblicitario di successo e fondista, ad abbandonare tutto per scavare nel passato della sua famiglia sulle tracce di quella maledizione o vocazione al fallimento che sembra marchiarla. Si riannodano così i fili di una saga che abbraccia tre generazioni e un caleidoscopio di avventure tragicomiche, attraverso un secolo di storia finlandese e di ferite mai rimarginate. Dal misterioso nonno Bruno, parvenu conservatore segnato dalle esperienze inconfessabili vissute in guerra, allo zio Leo, idealista eclettico e sognatore, armato di una cultura enciclopedica e di una fede altrettanto salda negli alieni, al papà Werner, campione di lancio del martello e filosofo della pesca alla trota, fanatico di Elvis Presley e Jurij Gagarin, dotato di talenti e di una genialità tutta sua quanto della capacità di realizzare i propri sogni tramutandoli in rovinose catastrofi. È in lui che la vena di ostinazione e smodatezza degli Skrake si esprime in tutta la sua carica nefasta: un saggio-folle annoiato dalla contemporaneità che nel capitalismo rampante del dopoguerra sprofonda nelle sue passioni senza curarsi del mondo, un ossessivo in perenne lotta contro un destino indomabile e beffardo, preda dell’inguaribile solitudine che ha trasmesso anche al figlio. Intenso, ammaliante, spiazzante, La sciagura di chiamarsi Skrake è il ritratto poetico di un eroico fallito che sembra personificare tutti i paradossi della condizione umana, è un’indagine originale sulla famiglia, le radici, e sulla storia che «è solo una fiaba crudele e irresponsabile» a cui siamo noi a dover dare un senso.

Compralo da: La libreria indipendente più vicina a casa tua

Iperborea, 576 pagine, 19 euro

Il mago – W. Somerset Maugham
2 Luglio 2020

Il mago - W. Somerset Maugham luglio

Nonostante abbia in casa da alcuni anni uno dei suoi romanzi più famosi, Il filo del rasoio, devo ammettere di non aver ancora mai letto niente di Maugham. E mentre non si sa cosa io stia aspettando a leggerlo, Adelphi continua a pubblicare suoi romanzi.

Corpulento, teatrale, sfrontato, gli occhi che sembrano trapassare l’interlocutore, Oliver Haddo ha l’aria di «un prete sensuale, malvagio». Conosce come pochi la letteratura alchemica e la magia nera, si definisce Fratello dell’Ombra ed è ossessionato dal desiderio di vedere «una sostanza inerte prendere vita» grazie ai suoi incantesimi – dal desiderio «di essere come Dio». Arthur Burdon, il brillante chirurgo che lo incontra a Parigi, non ha dubbi: è uno spregevole ciarlatano, un impostore, forse un pazzo. Ma quando Margaret, la giovane dalla bellezza perfetta che sta per sposare, e che per il mago provava all’inizio un violento disgusto, comincia a esserne morbosamente attratta – come se «nel suo cuore fosse stata seminata una pianta infestante, che insinuava i lunghi tentacoli velenosi in ogni arteria» – e fugge con lui in Inghilterra, comprende che dovrà misurarsi con forze immani, di cui sinora ha voluto ignorare l’esistenza. Dalla sua parte si schiereranno il dottor Porhoe?t, appassionato di alchimia, e la fedele amica e protettrice di Margaret, Susie, ma lo scontro – che Maugham trasforma in una spirale di irresistibile tensione – sarà aspro, tenebroso, lacerante: perché il male che il pragmatico dottor Burdon dovrà combattere è in fondo un’oscura «fame dell’anima», fame di una vita infinitamente viva, di rischiose avventure, di conoscenza soprannaturale e di ignota bellezza.

Compralo da: La libreria indipendente più vicina a casa tua

Adelphi, 254 pagine, 18 euro

Grace – Paul Lynch
16 Luglio 2020

Paul Lynch - Grace

Due anni fa ho avuto la fortuna di assistere alla presentazione di Neve Nera al Pisa Book Festival e Paul Lynch mi ha incantato: look misterioso, voce profonda, accento irish bellissimo e, soprattutto, bei discorsi su libri e letteratura. Quel giorno sono tornato a casa con Cielo rosso al mattino dedicato, poi letto e appprezzato molto: una storia cruda raccontata con un linguaggio potente ed evocativo. I paragoni con McCarthy non sono tirati lì a caso.

Nell’Irlanda del Diciannovesimo secolo, all’alba di una mattina d’ottobre, una donna strappa dal letto la figlia Grace, la trascina all’aperto e le taglia brutalmente i capelli. «Ora sei tu quella forte» le dice, poi la veste con abiti maschili e la manda via di casa, con l’inverno in arrivo e la fame che già insidia i villaggi e le terre circostanti. Accompagnata dalla «voce» impertinente e imprevedibile del fratellino Colly, la ragazza quattordicenne intraprende un’odissea che cambierà per sempre la sua vita: un viaggio avventuroso, costellato di incidenti grotteschi, attraverso un paesaggio cupo e disperato, tra scorci di travolgente splendore. Per sopravvivere nel più spietato dei mondi, mentre la Grande Carestia mette in ginocchio il paese uccidendo milioni di persone, Grace sarà costretta a farsi ragazzo, poi bandito, a salvarsi dall’inedia e dalla grinfie di un santone ciarlatano per diventare, infine, una donna.

Compralo da: La libreria indipendente più vicina a casa tua

66th and 2nd,  368 pagine, 20 euro

La linea di sangue – Jesmyn Ward
16 Luglio 2020

Ecco quello che aspetto di più tra i libri in uscita a Luglio: il terzo (in realtà il primo) capitolo della finora stupenda trilogia di Bois Savage. Salvare le ossa e Canta, Spirito, Canta sono tra i romanzi più belli che abbia letto negli ultimi anni e quindi non posso che avere aspettative immense per questo. Il fatto che non sia stato scelto a suo tempo come punto di partenza non è incoraggiante, ma confido che la NN abbia voluto giustamente calcare l’onda del doppio National Book vinto con gli altri due e lasciarsi questo per ultimo.

Joshua e Christophe sono gemelli e vivono a Bois Sauvage, Mississippi, insieme alla dolce Ma-mee, la nonna cieca che si è sempre presa cura di loro. La madre, Cille, si è trasferita ad Atlanta per cercare fortuna, mentre il padre, Sandman, è tossicodipendente e li ha abbandonati da tempo. I gemelli si sono appena diplomati e trascorrono la loro ultima estate di libertà tra tuffi nel fiume, partite di basket e feste con gli amici. Ma devono anche iniziare a cercare un lavoro: saranno loro, adesso, ad aiutare la nonna, diventando gli adulti di casa. Joshua trova un impiego al porto e si innamora di Laila, mentre Christophe non ha fortuna e inizia a spacciare. Le strade dei due fratelli si dividono per la prima volta, e ai loro malumori si aggiungono le incomprensioni con Cille e le tensioni con Sandman, che dopo anni ricompare a casa di Ma-mee.

Compralo da: La libreria indipendente più vicina a casa tua

NN Editore, 19 euro

Il mare senza stelle – Erin Morgenstern
16 Luglio 2020

Il mare senza stelle - Erin Morgenstern luglio 2020

Non ho mai letto Il circo della notte ma ho sempre sentito dire grandi cose di Erin Morgenstern, a detta di tutti una bravissima autrice. Questo ha una trama molto interessante e la combinazione delle due cose ha catturato subito la mia attenzione.

Zachary Ezra Rawlins è uno studente del Vermont che un giorno trova un libro misterioso nascosto fra gli scaffali della biblioteca universitaria. Mentre lo sfoglia, affascinato da racconti di prigionieri disperati, collezionisti di chiavi e adepti senza nome, legge qualcosa di strano: fra quelle pagine è custodito un episodio della sua infanzia. È soltanto il primo di una lunga catena di enigmi. Una serie di indizi disseminati lungo il suo cammino – un’ape, una chiave, una spada – lo conduce a una festa in maschera a New York, poi in un club segreto e infine in un’antica libreria sotterranea. Là sotto trova ben più di un nascondiglio per i libri: ci sono città disperse e mari sterminati, amanti che fanno scivolare messaggi sotto le porte e attraverso il tempo, storie bisbigliate da ombre. C’è chi ha sacrificato tutto per proteggere questo regno ormai dimenticato, trattenendo sguardi e parole per preservare questo prezioso archivio, e chi invece mira alla sua distruzione. Insieme a Mirabel, un’impetuosa pittrice dai capelli rosa, e Dorian, un ragazzo attraente e raffinato, Zachary compie un viaggio in questo mondo magico, attraverso miti, favole e leggende, alla ricerca della verità sul misterioso libro. Ma scoprirà molto di più.

Compralo da: La libreria indipendente più vicina a casa tua

Fazi,  600 pagine, 18,50 euro

1982, Janine – Alasdair Gray
16 Luglio 2020

1982, Janine - Alasdair Gray luglio 2020È un romanzo di Alasdair Gray, autore di Lanark (recensione qui), devo aggiungere altro?

“1982, Janine” è ambientato nel corso di una notte all’interno della testa di Jock McLeish, un supervisore invecchiato, divorziato, alcolizzato, insonne. Mentre questi si lascia cadere nella camera da letto di un piccolo hotel scozzese, inizia a pensare che il repubblicanesimo sia uno stato di fallimento spirituale assoluto: per McLeish infatti, essere repubblicano è alla stregua di una malattia, tanto quanto il suo alcolismo e le sue fantasie sado-masochiste, da cui guarire per tornare a essere un essere umano accettabile. “1982, Janine” esplora i temi del bisogno e dell’inadeguatezza maschili attraverso le fantasie solitarie e cupamente comiche, alimentate dall’alcol che scorre nelle vene del suo protagonista.

Compralo da: La libreria indipendente più vicina a casa tua

Safarà,  304 pagine, 21 euro

Condivdi